Calderoli? Avanti con lo ius soli.

Il Porcellum ha grugnito ancora. L’uomo della semplificazione pirotecnica, il ministro degli incidenti diplomatici internazionali, il razzista dalla provocazione facile ha trovato ancora il modo di ritagliarsi un infimo spazio di visibilità sui mezzi di informazione e sui social, dove

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Politica

Il congresso del PD rischia di trasformarsi in un referendum su Renzi.

In fondo, se proviamo a ragionare per un attimo badando alla sostanza, senza farci incantare dallo spettacolo scenografico del posizionamento degli “eserciti” sul campo, senza perderci nel  marasma delle distinzioni bizantine, delle dichiarazioni sibilline e dei “riti ancestrali” tipici della

Pubblicato su Politica

Adesso tocca a Matteo Renzi

Con la paventata candidatura di Stefano Fassina alla segreteria, potrebbe finire la fase delle piccole schermaglie di approccio e cominciare davvero la battaglia congressuale dentro il PD. La candidatura da parte dei bersaniani del vice-ministro all’economia, infatti, sarebbe chiaramente “di

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Politica

Limbo 2013. Il Paese, il governo, il PD.

Dovevano chiudere un ventennio, le ultime elezioni politiche, la lunghissima transizione impropriamente rubricata dagli analisti come “seconda repubblica” e la devastante parabola del berlusconismo. Doveva essere un governo del cambiamento, quello di Bersani, di riforme coraggiose e radicali, capace di

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Politica

Facciamoci del bene.

Io sto con D’Alema,  perché le grandi  tradizioni politiche del ‘900 vanno rivisitate, ma non possono essere superate. Diciamo. Io sto con Veltroni, perché le grandi tradizioni politiche del ‘900 vanno superate, ma anche valorizzate. Io sto con Bersani, perché

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Politica

A sinistra ha perso una visione.

Alle elezioni politiche del 25 Febbraio scorso non ha perso un uomo, ha perso una visione. Ha perso la sinistra barricata dentro il suo campo tradizionale, quella dei diritti acquisiti e non dei diritti da conquistare, arroccata in difesa dei

Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su Politica

Landini, Grillo e lo “smottamento” inarrestabile nella cultura politica della sinistra.

Brevemente e, per ragioni di spazio, un po’ superficialmente (me ne scuso). Il sindacato ha smesso di essere “cinghia di trasmissione del Partito” sin dai tempi di Di Vittorio. Parliamo della storia del movimento operaio in Italia (mica bruscolini), della

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Politica