Monthly Archives: luglio 2013

Un messaggio devastante.

Sbagliato, perché Stefano Fassina è un vice-Ministro della Repubblica, non un commentatore da talk-show, un economista in libera uscita. Sbagliato, perché fuori da un impegno comune europeo, proprio nell’Europa che ci chiede, da anni, sacrifici durissimi per correggere i conti

Tagged with: , , , ,
Pubblicato su Politica

Al(Letta)to da un’insana proposta nell’azzurro mare di Agosto (quasi).

E’ evidente che intorno alla  Premiership di Enrico Letta prova a raccogliersi, in questi mesi, il gruppo dirigente nazionale del PD battuto alle scorse elezioni e legato alla vicenda politica e personale di Pierluigi Bersani. Come noto, il Presidente del

Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Politica

Calderoli? Avanti con lo ius soli.

Il Porcellum ha grugnito ancora. L’uomo della semplificazione pirotecnica, il ministro degli incidenti diplomatici internazionali, il razzista dalla provocazione facile ha trovato ancora il modo di ritagliarsi un infimo spazio di visibilità sui mezzi di informazione e sui social, dove

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Politica

Il congresso del PD rischia di trasformarsi in un referendum su Renzi.

In fondo, se proviamo a ragionare per un attimo badando alla sostanza, senza farci incantare dallo spettacolo scenografico del posizionamento degli “eserciti” sul campo, senza perderci nel  marasma delle distinzioni bizantine, delle dichiarazioni sibilline e dei “riti ancestrali” tipici della

Pubblicato su Politica